Cucina calabrese: quali sono i cibi più famosi e perché acquistarli?

Articolo Aggiornato il Novembre 5, 2019 da Giorgio Fontana

Cucina calabrese: quali sono i cibi più famosi e perché acquistarli?

Se l’Italia ha la forma di uno stivale, allora la Calabria è la punta dello stivale.

Cucina calabrese: quali sono i cibi più famosi e perché acquistarli?Questa regione dell’Italia meridionale è famosa per la sua cucina calabrese piccante e robusta, che enfatizza ingredienti potenti come aglio, pomodori secchi e peperoncini piccanti.

Solo uno stretto corso d’acqua separa la Calabria dalla Sicilia, il che spiega perché le loro storie alimentari sono così strettamente intrecciate.

I loro paesaggi e le loro colture sono simili e tutto, dall’architettura ai metodi di cottura, è stato modellato dal contatto di questa zona con le culture conquistatrici.

Le culture arabe, francesi, spagnole e greche hanno lasciato un’impronta sulle tradizioni della regione.

Le proprietà terriere calabresi si distinguono dalle altre regioni italiane, in particolare per le strane caratteristiche geografiche della zona.

Confina su tre lati dall’acqua: il Mar Tirreno, il Mar Ionio, il Golfo di Taranto e lo Stretto di Messina (che separa la Calabria dalla Sicilia).

Ma la Calabria ha una costa ricreativa molto meno tradizionale di quanto ci si aspetterebbe, e quindi è sfuggita a gran parte dello sviluppo e del turismo visti lungo il resto delle vaste coste italiane.

Gran parte della costa imita l’entroterra calabrese, con scogliere rocciose e montagne che si innalzano bruscamente dal mare.

Sebbene ci siano piccole sacche di spiagge qua e là, la maggior parte delle città si appollaia nelle alte catene montuose, lontano dai potenziali pericoli e dall’isolamento della vita costiera.

Cucina calabrese: ecco i cibi fondamentali che devi assolutamente conoscere

L’abbondanza di festival gastronomici locali fa luce su quanto i calabresi provino gioia nel godersi i frutti delle loro fatiche.

Mentre i pomodori e le melanzane occupano punti critici nella cucina calabrese, le feste locali danno il posto d’onore ad altri ingredienti apparentemente umili.

La città di Diamante ospita un festival di peperoncini a settembre.

Caria celebra il semplice fagiolo Sajuca in agosto.

A luglio, Tropea mette in luce le sue ambite cipolle rosse.

Sempre a luglio, Bagnara segnala la discesa verso la fine della stagione del pesce spada con un festival che celebra il pesce base della regione.

Con terreni agricoli sparsi in Calabria, ogni terreno praticabile viene coltivato a suo vantaggio.

  • Pomodori,
  • Melanzane,
  • Patate,
  • Carciofi,
  • Fagioli,
  • Cipolle,
  • Peperoni,
  • Asparagi,
  • Meloni,
  • Agrumi (in particolare l’arancia calabrese, noto anche come bergamotto, un’arancia coltivata solo in Calabria),
  • uva,
  • olive,
  • mandorle,
  • fichi
  • e per gli amanti della montagna le erbe crescono bene nella zona.

Cucina calabrese: ecco perché è ricca di cibi di qualità… ma quali sono da non perdere?

I calabresi tendono a concentrarsi sull’alta qualità dei loro ingredienti in modo che praticamente tutto ciò che viene raccolto da un giardino sia utilizzabile e degno di lode.

I calabresi usano l’area montuosa che copre gran parte della regione per allevare maiali, capre e pecore amanti delle colline e pettinare i boschi per castagne, ghiande e funghi selvatici per aggiungere sapori rustici alla loro cucina. I pescatori avventurosi hanno pochi problemi a trovare ricche tasche di pesce spada, merluzzo e sardine e i crostacei sono comuni nelle forme di gamberi e aragoste.

I laghi e i corsi d’acqua dolce dell’entroterra offrono trote in abbondanza.

A causa del clima caldo e umido della Calabria, i calabresi hanno fatto un’arte di conservazione del cibo.

L’oliatura, la salatura, la stagionatura, la stagionatura e il fumo sono arrivati ​​a definire gran parte della cucina italiana meridionale.

In particolare, i salumi e le salsicce sono un alimento base della fiera calabrese, infatti vengono venduti insieme ai prodotti freschi.

La pancetta locale e molte varietà di salumi, come la Capicola Calabrese e la Sopressata di Calabria, valgono la pena assaggiare insieme a pane e formaggi locali e accompagnare i vini calabresi.

Pane, formaggi e pasta sono tutti importanti per la cucina calabrese, anche se questi punti fondamentali della cucina italiana condividono i loro riflettori con piatti più sostanziosi e magri. Il pane del pescatore (“pane del pescatore”) è una specialità locale ricca di uova e frutta secca.

Focaccia e pitta sono popolari nella regione, una forte punta del cappello alle influenze della focaccia greca e araba. Allo stesso modo, pasticcini speciali e pane da dessert assumono un sapore greco con molti fritti e immersi nel miele.

I formaggi si orientano verso le varietà di latte di capra e / o di pecora, sebbene i formaggi di latte vaccino stiano diventando più comuni.

Sciungata (un formaggio di pecora simile alla ricotta),

Ricotta calabrese (una ricotta con aggiunta di latte e sale liberali),

Butirro (un formaggio al latte di vacca burroso)

e il pregiato caciocavallo silano (un formaggio di latte di vacca appeso ad asciugare, fornendo il suo firma a forma di lacrima) sono solo alcuni dei formaggi presenti sul tavolo calabrese.

Le paste calabresi sono abbondanti e varie, con i nomi di alcuni dei tagli più creativi come ricci di donna (o “riccioli della signora“) e capieddi ‘e prieviti (o “peli del sacerdote”) che svelano uno spirito stravagante del persone della regione.

I fusilli sono un comune componente di pasta nei piatti calabresi, così come scilateddri, lagane, cavateddri e maccheroni.

Il vino non viene prodotto in grandi quantità nella regione, sebbene i piccoli lotti abbiano un sapore eccezionale e, come la maggior parte della cultura calabrese, fortemente influenzato dall’afflusso greco.

I vini Ciró sono prodotti dalle stesse antiche varietà di uva dei vini prodotti nell’antichità per gli eroi locali dei giochi olimpici.

Le uve sono ancora coltivate principalmente nella provincia di Cosenza in Calabria, e i vini Ciró sono ancora un esercizio di pazienza, con diverse varietà che impiegano fino a quattro anni per raggiungere la maturità.

Dove posso acquistare online la migliore cucina calabrese?

La Calabria è la terra di eccellenza del cibo naturale e di qualità.

Prodotti introvabili che in questo territorio raggiungono la loro massima espressione.

Da trent’anni l’Agricola Fontana leader nel settore Food, propone direttamente piatti di propria produzione in vendita sia nel mercato locale, sia nella sua avanzata piattaforma online in tutta Europa.

Cosa aspetti? Visita il nostro store adesso!

<< Entra nel nostro shop online>>

Condividi questo post


0
Spendi 70,00 ancora per ricevere la spedizione gratuita in Italia IT .
Il tuo carrello è vuoto

Non hai ancora inserito alcun prodotto

Browse Products

Non stavi lasciando il carrello così, vero?

Inserisci la tua e-mail qui sotto per salvare il tuo carrello. Riceverai un codice sconto del 10% da utilizzare per fare acquisti su tutti i prodotti del nostro sito.

Pre - Ordina Ti informeremo quando il prodotto sarà disponibile per acquistarlo. Si prega di lasciare il proprio indirizzo e-mail valido di seguito.

No fields found, please go to settings & save/reset fields

Apri chat
Bisogno di aiuto?
Ciao hai bisogno di aiuto?